Cat eye makeup: cos’è e come realizzare il trucco occhi di gatto

Il mondo del make-up è sempre in costante evoluzione, ma alcune tendenze resistono al passare del tempo, diventando icone di stile intramontabili. Tra queste, il cat eye makeup si distingue come una delle tecniche più affascinanti e irresistibili per le beauty-addicted perché in grado di rendere lo sguardo felino e più sensuale.

Occhi di gatto per cat eyes makeup
credits: nico_blue
Via @gettyimages
Modella occhi di gatto
Trucco occhi di gatto

In questo articolo, esploreremo insieme l’arte di creare un cat eyes makeup impeccabile, vedremo le sue origini e le attrici che nel corso della storia hanno adottato questa tecnica per valorizzare al meglio il loro sguardo, scopriremo le migliori tecniche di applicazione e impareremo attraverso alcuni passaggi a realizzare il trucco occhi di gatto!

Cat eyes make up: un trucco irresistibile e senza tempo

Il cat eye make-up è una sfumatura caratterizzata da una forte inclinazione verso l’alto dell’occhio che si può realizzare utilizzando diversi prodotti a seconda del risultato che si vuole ottenere.

Modella per cat eyes makeup
credits: Jungle Fever
MUA Alessandra Barlaam

Nella versione classica si può usare l’eyeliner grafico disegnandolo a proprio gusto in lunghezze e spessore, l’importante è che l’aletta finale vada sempre in sù.

Cat eyes makeup occhi
Cat eye makeup con matita viola
Matita occhi viola
Matita occhi viola Pearly

Nella versione soft si può utilizzare la matita sfumandola con l’ombretto inclinando l’occhio al massimo.

Cat eyes modella
cat eyes makeup con eyeliner sfumato
Kit prodotti make-up
Prodotti per cat eyes makeup

Il cat eyes makeup si adatta ad ogni stile e occasione può adattarsi a diversi stili e occasioni a seconda dell’intensità e del colore utilizzato.

Torna all’indice

Le origini del cat-eye

Sofia Loren modella
Sofia Loren – credits: API
Via @gettyimages
Haudrey Hepburn in “Colazione da Tiffany”
Haudrey Hepburn – credits: Silver Screen
Via @gettyimages

Questa tecnica ha radici storiche profonde che risalgono agli antichi Egizi, ma nella versione in cui la conosciamo oggi fa riferimento al trucco degli anni ’50 e ’60, quando icone di stile come Audrey Hepburn e Sofia Loren lo resero un elemento imprescindibile della moda facendolo diventare classico senza tempo nel mondo della bellezza.

Ariana Grande per cat eye makeup
Ariana Grande – credits: Steve Granitz
Via @gettyimages
Selenza Gomez con trucco cat eyes
Selena Gomez – credits: Steve Granitz
Via @gettyimages

Copiato da ogni donna per avere uno sguardo sexy e chic. La sua popolarità è cresciuta nel corso degli anni, diventando una tendenza intramontabile grazie a quelle celebrities come Selena Gomez e Ariana Grande che lo hanno reinterpretato in uno stile personale più fashion consolidandolo come elemento chiave nel mondo del make-up.

Torna all’indice

Come scegliere il giusto eyeliner

Trucco occhi
Cat eye makeup soft

Per realizzare un cat eye makeup perfetto, devi scegliere l’eyeliner in base al tratto che devi fare e all’esperienza che hai nel disegnarlo. È fondamentale optare sempre per prodotti di alta qualità, ipoallergenici e che garantiscano durata e precisione.

Per le meno esperte l’eyeliner può essere sostituito da una matita nera ottenendo una sfumatura più soft ed adatta al trucco da giorno.

Torna all’indice

Come realizzare il Cat eye makeup

Make-up occhi
Eyeliner grafico
Mascara ed eyeliner
Combo per eyeliner grafico

Per ottenere un cat eye impeccabile con l’eyeliner grafico, seguite attentamente questi passaggi:

  • Inizia creando una base uniforme, eliminando bene le occhiaie e le altre discromie dalla zona intorno all’occhio.
  • Fissa e disegna le sopracciglia.
  • Crea l’ombra della mezzaluna sulla piega palpebrale con un ombretto di media intensità e colore e applica l’ombretto chiaro satinato all’interno dell’occhio fino a metà palpebra.
  • Disegna un cat eye come più desideri: sottile, audace o drammatico a seconda delle tue preferenze e utilizza l’eyeliner più adeguato alla grandezza della linea che vuoi tracciare.
  • Alza il mento in alto e inizia a disegnare l’eyeliner partendo dall’angolo interno dell’occhio, tenendoti molto attaccate alle ciglia. Traccia una linea sottile che arrivata a metà occhio inizia ad ingrandirsi fino ad arrivare quasi alla fine dell’occhio.
  • Abbassa il mento e ad occhio aperto traccia l’ala finale dell’eyeliner dall’esterno verso l’interno e poi ricongiungila con la linea dell’eyeliner che avevi tracciato.
  • Regola lo spessore della linea secondo le tue preferenze. (se vuoi sottolinea anche la parte inferiore dell’angolo interno dell’occhio, servirà a inclinare di più l’occhio verso l’alto).
  • Aspetta che si asciughi bene l’eyeliner e piega le ciglia con il piegaciglia per incurvarle bene verso l’alto, insistendo nella parte esterna dell’occhio. Servirà ad enfatizzare ancora di più l’inclinazione.
  • Applica molto mascara da metà occhio in fuori; se vuoi metti qualche ciuffetto di ciglia finte solo alla fine dell’occhio.

Il cat eyes makeup è una forma di sfumatura che permette di esprimere la propria creatività attraverso le varie forme, colori e trucchi utilizzati. Con un po’ di pratica e i giusti prodotti, imparerai a padroneggiare questa tecnica affascinante, rendendo il tuo sguardo indimenticabile.

Torna all’indice

Il cat eye make-up è una sfumatura caratterizzata da una forte inclinazione verso l’alto dell’occhio che si può realizzare utilizzando diversi prodotti a seconda del risultato che si vuoi ottenere, creando un effetto simile a quello degli occhi di un gatto.

Mentre l'eyeliner classico può limitarsi a delineare la rima cigliare dell’occhio, il cat eye prevede sempre l'allungamento della linea oltre l'angolo esterno dell'occhio e l’inclinazione verso l’alto, al fine di creare uno sguardo felino audace e seducente.

Un noto metodo, impiegato soprattutto dalle meno esperte, consiste nell’ausilio di un piccolo pezzo di scotch come linea guida per creare l’inclinazione ben definita verso l’alto dell’eyeliner e dell’ombretto. Prima di applicarlo sul viso ti consigliamo di attaccarlo e staccarlo qualche volta sul dorso della mano, per evitare che la colla risulti eccessivamente appiccicosa e aggressiva sulla pelle. Applica delicatamente il nastro adesivo lungo l'angolo esterno dell'occhio, seguendo la linea che hai deciso di dare alla sfumatura e procedi con il make-up. Alla fine, stacca delicatamente lo scotch dalla pelle scollandolo verso l’esterno della sfumatura e voilà il gioco è fatto!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca