Come struccarsi correttamente: migliori prodotti e passaggi da seguire

Struccarsi correttamente è un passo essenziale nella beauty routine giornaliera, che a volte può risultare noioso soprattutto quando, prima di andare a letto, sei molto stanca o hai fatto le ore piccole. Sapere come struccarsi bene il viso ti servirà a preservare la salute e la bellezza della tua pelle. 

Perchè struccarsi è importante? 

Il rituale démaquillage non solo contribuisce a mantenere la tua pelle sana, tonica e luminosa ma evita la formazione dei punti neri, migliora la texture, previene l’invecchiamento precoce e garantisce l’assorbimento dei prodotti nutrienti ed idratanti che applicherai successivamente.

come ci si strucca in modo naturale
Scopri come struccarti correttamente

Seconda la teoria del ciclo circadiano, una sorta di orologio biologico interno che regole le nostre funzioni vitali, la notte è l’unico momento della giornata in cui la pelle si rigenera e si rinnova e se non viene struccata completamente, i residui di trucco, misto alle impurità e agli agenti inquinanti con i quali sei venuta a contatto durante il giorno, possono occludere i pori e favorire la proliferazione di batteri, causando acne, brufoli e irritazioni varie e impedire alla pelle di rigenerarsi in modo ottimale.

Torna all’indice

Prodotti per struccarsi: quali scegliere 

La scelta dei prodotti giusti e sapere come struccarsi è fondamentale per una routine corretta efficace e delicata. In base al proprio tipo di pelle, è possibile optare per prodotti diversi come: acqua micellare, latte detergente, detergente a risciacquo, olio e burri struccanti e tonico.  

acqua micellare
Acqua micellare all’Aloe e all’Acido Ialuronico

Acqua micellare: Si tratta di un detergente in base acquosa che permette di rimuovere delicatamente e con un solo gesto le impurità e i residui di trucco, senza intaccare la barriera idro-lipidica dell’epidermide. Ideale per tutti i tipi di pelle, per gli occhi e le labbra. Grazie alla sua elevata tollerabilità, l’acqua micellare è indicata anche per le pelli più sensibili.

acqua micellare
Acqua Micellare Radical Clear all’estratto di Pompelmo, di mela e di foglie di Kaki

Latte detergente: E’ un’emulsione fluida tra le più dermo-affini. Può essere utilizzato su tutti i tipi di pelle a seconda dei principi attivi che contiene. E’ la classica detersione che prevede l’uso combinato con il tonico.  Ideale per tutte quelle pelli che non tollerano l’acqua

latte detergente
Latte detergente struccante alle Mandorle dolci e all’olio di Cocco

Tonico: E’ una soluzione a base acquosa da utilizzare dopo aver struccato la pelle con il latte detergente. Permette di asportarne i residui, ripristina il pH ed ha un’azione lenitiva, idratante e astringente. 

Tonico come struccarsi
Tonico Spray Lenitivo, Calmante alla Verbena

Detergenti struccanti a risciacquo: perfetti per chi ama detergere e struccare il viso utilizzando il risciacquo finale con l’acqua. Ne esistono in varie formulazioni: gel, crema, mousse e per tutti i tipi di pelle, anche per le pelli secche. Possono essere utilizzati anche nella doppia detersione dopo aver usato l’olio struccante.

detergente struccante
Detergente viso Radical Clear all’estratto di Perla e di Miele

Olio o burro struccante: Puliscono completamente la pelle, rimuovendo il make-up anche quello a lunga tenuta e waterproof. Ideali anche per le pelli più secche e disidratate. Una volta a contatto con l’acqua si trasformano in una emulsione lattiginosa che asporta il trucco lasciando la pelle morbida e liscia. Successivamente è preferibile eseguire la doppia detersione con un detergente a risciacquo.

come struccarsi bene
Detergente viso bio matcha al the verde Matcha con estratti di Calendula e Camomilla e Olio di Abissinia

Salviette struccanti: Le salviettine struccanti sono molto pratiche e comode ma non sono la scelta ideale per tutti i giorni perché disidratano la pelle, irritando quella più sensibile: usale solo quando non puoi farne proprio a meno e sciacqua il viso con l’acqua.

Torna all’indice

Come struccarsi: i passaggi da seguire

Prepararsi prima tutti gli strumenti ed i prodotti necessari per una perfetta routine di démaquillage:

  • La prima cosa da fare è munirsi di una fascia di spugna che ti servirà a spostare i capelli dal volto per non sporcarli o bagnarli e per poter raggiungere bene l’attaccatura dei capelli sulla fronte e sulle tempie. 
fascia di spugna
Fascia per capelli
  • Prepara gli accessori per la rimozione del trucco come i classici dischetti in cotone oppure se vuoi optare per una scelta sostenibile i dischetti lavabili in bambù o il panno struccante in microfibra. 
dischetti per struccarsi
Dischetti struccanti lavabili al bambù
  • Inizia struccando prima di tutto gli occhi; versa l’acqua micellare su un dischetto e rimuovi delicatamente il trucco fino alla sua completa eliminazione.
  • Come secondo step strucca le labbra utilizzando un dischetto imbevuto di acqua micellare con un movimento dall’esterno verso l’interno; servirà ad evitare di trasportare il rossetto sul viso. 
  • Dopo aver struccato occhi e labbra procedi a struccare la pelle del viso eliminando gli ultimi residui di make-up. Procedi utilizzando il detergente scelto a seconda delle tue preferenze e del tuo tipo di pelle. 
  • Terminare la pulizia applicando il tonico 

Per finire la beauty routine serale applica la tua crema abituale nutriente o idratante e goditi una pelle fresca e luminosa pronta alla rigenerazione notturna.

Torna all’indice

Come struccare gli occhi correttamente

Per struccare in modo perfetto gli occhi devi rimuovere prima il trucco dalla palpebra superiore e inferiore e poi passare alla rimozione del mascara dalle ciglia.

La cosa migliore per togliere il mascara sarebbe lasciare agire l’Acqua Micellare almeno 4 o 5 secondi, mantenendo il dischetto fermo in posizione sopra l’occhio per poi effettuare movimenti rotatori delicati fino alla completa eliminazione.

Ricordati di non aprire mai l’occhio durante questa fase e di non bagnare troppo il dischetto per evitare che il liquido possa entrare all’interno degli occhi.

come struccarsi gli occhi
Come struccare correttamente gli occhi

Aiutati anche con un cotton fioc imbevuto di acqua micellare per eliminare ogni residuo di mascara all’attaccatura delle ciglia.

Torna all’indice

Come struccare bene il viso

Una volta struccati gli occhi e le labbra con l’acqua micellare puoi passare a struccare la pelle del viso utilizzando i detergenti che più preferisci a seconda del tuo tipo di pelle. Se hai scelto il latte detergente applicalo sul dischetto e passalo sul viso con movimenti circolari procedendo dall’interno verso l’esterno del viso insistendo sulle zone dove si accumula maggiormente lo sporco: lati del naso, mento e fronte. Se preferisci invece applicarlo direttamente sulla pelle, massaggiarlo prima con movimenti circolari per poi toglierlo con il dischetto. 

come struccarsi pelli normali
Detergenti per pelli normali, miste e sensibili

Alla fine, picchietta un tonico sul viso e sul collo e concludi la beauty routine serale applicando la tua crema abituale nutriente o idratante e goditi una pelle fresca e luminosa pronta alla rigenerazione notturna.

Se hai scelto una detersione a risciacquo, dopo aver struccato gli occhi e le labbra con l’acqua micellare, applica una piccola quantità di detergente sul viso umido e inizia a massaggiare per favorire la formazione di una leggera schiuma. Sciacqua abbondantemente.

detergere pelli grasse
Detergenti per pelli grasse e impure

A parte le pelli particolarmente intolleranti all’acqua, la detersione non sarebbe completa senza un adeguato risciacquo.

struccare pelle secca
Detergenti per pelli secche

Torna all’indice

Come struccarsi senza struccante

Se ti dovessi trovare senza uno struccante potresti sfruttare le proprietà démaquillage degli oli naturali utilizzando un olio che hai in casa come l’olio di Argan, l’olio di Mandorle dolci, l’olio di Jojoba, l’olio di Cocco e l’Olio extravergine di Oliva. Basterà versarlo su un dischetto di cotone o su una spugnetta leggermente bagnata e passarlo delicatamente sulla pelle, sugli occhi e sulle labbra. Successivamente per eliminare ogni residuo di olio prepara un infuso di fiori di camomilla da passare su tutto il viso. E se necessario sciacqua con acqua tiepida.

Torna all’indice

Come struccarsi in modo naturale

Se vuoi puoi preparati da sola uno struccante bifasico completamente naturale miscelando l’olio di Argan con l’infuso di camomilla che deve essere il doppio della quantità dell’olio, aggiungi 1 o 2 gocce di olio essenziale di lavanda e agitate bene.  Conserva nel frigo al massimo per tre giorni. Ricordati di agitarlo sempre prima dell’uso.

come struccarsi con prodotti naturali
Olio essenziale di lavanda e olio puro di Argan

Torna all’indice

Conclusioni

Saper come struccarsi correttamente è essenziale per mantenere una pelle sana, giovane e per prevenire irritazioni. Scegliendo i prodotti giusti e seguendo i passaggi indicati, puoi prenderti cura della tua pelle per mantenerla bella e luminosa.

Torna all’indice

Se vuoi puoi preparati da sola uno struccante bifasico completamente naturale miscelando l’olio di Argan con l’infuso di camomilla che deve essere il doppio della quantità dell’olio, aggiungi 1 o 2 gocce di olio essenziale di lavanda e agitate bene.  Conserva nel frigo al massimo per tre giorni. Ricordati di agitarlo sempre prima dell’uso.

Se ti dovessi trovare senza uno struccante potresti sfruttare le proprietà démaquillage degli oli naturali utilizzando un olio che hai in casa come l’olio di Argan, l’olio di Mandorle dolci, l’olio di Jojoba, l’olio di Cocco e l’Olio extravergine di Oliva. Basterà versarlo su un dischetto di cotone o su una spugnetta leggermente bagnata e passarlo delicatamente sulla pelle, sugli occhi e sulle labbra. Successivamente per eliminare ogni residuo di olio prepara un infuso di fiori di camomilla da passare su tutto il viso. E se necessario sciacqua con acqua tiepida.

Per evitare di danneggiare la pelle devi scegliere sempre i prodotti in base al tuo tipo di pelle, evitando saponi aggressivi che alterano il pH distruggendo il film idro-lipidico che la protegge. Dopo aver struccato perfettamente la pelle concludi la beauty routine serale applicando la tua crema abituale nutriente o idratante e goditi la tua rigenerazione notturna.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca