5 modi infallibili per mantenere l’abbronzatura dopo l’estate

Non vogliamo essere proprio noi a ricordartelo… ma purtroppo l’estate sta finendo! 

Anche se dovrai di nuovo impostare la sveglia, rinunciare alle giornate sdraiata in spiaggia o agli apertivi prolungati con gli amici durante la settimana, abbiamo una buona notizia per te: seguendo 5 semplicissimi consigli potrai mantenere la tua abbronzatura più a lungo nei prossimi mesi. Dovrai solo fidarti di noi. 

1. Evita l’acqua troppo calda!

Al ritorno dalle tue vacanze ti consigliamo di optare per docce rapide e possibilmente fredde. 

Non dovrai soffrire e congelare, è chiaro, basterà usare anche acqua tiepida, ma l’importante è evitare di fare docce prolungate sotto l’acqua molto calda. 

Questo tipo di lavaggio, infatti, potrebbe causare desquamazioni della pelle favorendo così il processo di “spellamento” tipico del post-abbronzatura. 

Una doccia ad una temperatura moderata, invece, lascia la pelle tonica e compatta conservando così l’abbronzatura. 

Sono assolutamente vietati bagni caldi prolungati in vasca!

2. Idratazione ed esfoliazione della pelle per mantenere l’abbronzatura

Il modo in cui ci prendiamo cura della nostra pelle ed i prodotti che andiamo ad utilizzare determineranno la permanenza o meno della nostra abbronzatura.

Durante la doccia è opportuno utilizzare detergenti non aggressivi che rigenerano, leniscono ed idratano la tua pelle. 

Il nostro Detergente Bio Dopo Sole è perfetto per detergere corpo e capelli anche nelle settimane successive all’esposizione solare per mantenere l’abbronzatura

detergente dopo sole
Detergente Bio dopo sole

Dopo la doccia sarà il momento di idratare la pelle con una buona crema.

La Crema Bio per pelli delicate, ad esempio, svolgerà un azione lenitiva e calmante grazie al suo elevato contenuto di estratti di Calendula e Camomilla

crema bio post abbronzatura
Crema bio per pelli delicate alla calendula

Nel caso di macchie della pelle o di desquamazioni sarà opportuno eseguire un peeling almeno una volta alla settimana: in questo modo rimuoverai le cellule morte e renderai omogeneo il colorito della tua pelle. 

peeling bio
Peeling corpo bio nutriente

3. Alimentazione per mantenere l’abbronzatura 

Bere almeno 2 litri d’acqua al giorno è fondamentale per l’organismo. Ormai non è più un mistero ma, anzi, dovrebbe essere un mantra da ripetere quotidianamente. 

Una buona idratazione giova moltissimo anche alla pelle, rendendola così più elastica e meno soggetta ai segni dell’invecchiamento. 

Anche per mantenere l’abbronzatura, chiaramente, l’idratazione gioca un ruolo fondamentale. 

Prestando poi attenzione all’alimentazione, aiuteremo “dall’interno” il nostro corpo a prolungare la tintarella.

Vitamina E e Betacarotene dovranno essere assunte con costanza: prediligi quindi cibi idratanti e di stagione come lattuga, spinaci, radicchio, pomodori, melone o pesche, che aiuteranno a dare colorito alla tua pelle, e non dimenticare olio di oliva e frutta secca!

4. Evita vestiti stretti e l’aria condizionata!

Abiti troppo stretti e ruvidi potrebbero causare, sfregando contro la pelle durante la giornata, un effetto esfoliante non desiderato. 

Via libera ad abiti leggeri e morbidi, preferibilmente in lino o in cotone, almeno finché il tempo lo permette. 

L’aria condizionata toglie l’abbronzatura perché rende gli ambienti secchi e favorisce la spellatura, quindi durante le ultime giornate calde e afose cerca di limitare l’uso di aria condizionata e utilizza magari un ventilatore. 

Se sei costretta a stare in ufficio o in uno spazio in cui non puoi pretendere di spegnerla, porta con te una crema idratante multifunzione da applicare durante la giornata su viso e corpo.

5. Evita prodotti che contengono alcol!

Quest’ultimo consiglio andrebbe seguito in generale durante tutto l’anno: i cosmetici che contengono alcol vanno assolutamente evitati! Potrebbero, infatti, rivelarsi troppo aggressivi, causando irritazioni e rendendo più secca la pelle. 

Puoi provare a sostituire i profumi con degli oli essenziali o delle creme che contengono profumazioni derivanti da ingredienti naturali

olio essenziale bio limone
Olio essenziale Bio al limone

Seguendo questi 5 consigli farai invidia alle tue amiche anche nei prossimi mesi, portando sempre con te i frutti di quest’estate passata.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca