Sapone nero del Marocco: cos’è, utilizzo e benefici per la pelle

Avere la pelle liscia e vellutata è il sogno di molte persone per questo vi parleremo del sapone nero marocco.

La bellezza della pelle è un aspetto fondamentale della nostra vita, in quanto influisce direttamente sulla nostra autostima e sul nostro benessere generale. Molte culture in tutto il mondo hanno sviluppato rituali di cura della pelle per mantenerla sana, liscia e radiosa, e uno dei segreti meglio custoditi è il sapone nero marocchino. Questo prodotto naturale ha guadagnato un crescente popolarità negli ultimi anni, grazie ai suoi benefici eccezionali per la pelle.

Origini sapone nero marocchino
Scopri di più sul sapone nero del Marocco!

Che cos’è il sapone nero del Marocco?

Il sapone marocchino, noto anche come “beldi soap” o “savon noir”, nasce da un’antica tradizione del Marocco. Ottimo esfoliante per la pelle, permette l’eliminazione delle cellule morte senza alterare l’equilibrio della pelle. Il sapone nero Marocco originale veniva utilizzato tradizionalmente per il gommage nei bagni turchi degli Hammam di Marrakesh. Nel corso dei secoli si è diffuso in tutto il mondo arabo e poi anche in occidente.

Ingredienti sapone nero marocco
Sapone nero Marocco: utilizzo

Sapone nero del Marocco: a cosa serve e come è fatto

È un sapone completamente naturale e vegetale, composto da olio di olive e da pasta di olive nere spremute a freddo. La sua consistenza in pasta cremosa e densa si presenta di colore molto scuro tendente al nero. Fa poca schiuma ed ha una fragranza che richiama l’odore dell’olio di oliva e dell’ambra grigia, spesso aromatizzato con olio essenziale di eucalipto.

Preparazione sapone nero del marocco
Texture

Viene utilizzato per rimuovere le tossine, purificare l’epidermide dalle cellule morte e preparare la pelle all’esfoliazione con l’aiuto di un guanto di tessuto ruvido, chiamato Kessa. Questo rituale speciale libera la pelle da tutte le impurità rendendola morbida, elastica e vellutata.

Il sapone marocchino è estremamente ricco di Vitamina A ed E dalle proprietà rigeneranti, antiossidanti e idratanti ed esfolianti. E’ adatto a tutti i tipi di pelle anche le più delicate.

Sapone nero del Marocco: i benefici

Il sapone nero Marocco è un vero e proprio elisir di bellezza che dona alla pelle una serie di benefici!

Come usare il sapone nero del marocco
Benefici
  1. Esfoliazione profonda: il sapone nero del Marocco è un potente esfoliante naturale che rispetta il pH dell’epidermide
  2. Idratazione intensa: grazie all’olio d’oliva e alla pasta di olive nere idrata profondamente la pelle, trattenendo l’umidità e lasciandola morbida e vellutata.
  3. Purificazione della pelle: ha proprietà antibatteriche e antimicrobiche
  4. Trattamento antietà: grazie agli antiossidanti naturali presenti nell’olio di oliva e alle vitamine, contribuisce a prevenire i segni dell’invecchiamento
  5. Illuminazione della pelle: l’uso costante del sapone nero del Marocco riduce le macchie scure e uniforma il tono della pelle, lasciandola più luminosa, liscia e vellutata.
  6. Adatto a tutti i tipi di pelle: la sua azione delicata lo rende ideale per chiunque voglia migliorare la qualità della propria pelle.
  7. Naturale e senza prodotti chimici: il sapone nero del Marocco è fatto da ingredienti naturali al 100%, il che significa che è delicato sulla pelle e privo di sostanze chimiche aggressive.

Quando usare il sapone nero

Il sapone nero Marocco va applicato sulla pelle bagnata o umida e mai a secco, dopo una doccia calda o dopo un bagno turco. Si può fare una volta a settimana se abbinato al guanto Kessa come esfoliante o quotidianamente se utilizzato come un normale detergente.

Sapone nero del marocco flacone
Sapone nero del Marocco eucalipto
Guanto kessa per sapone nero marocco
Guanto Kessa esfoliante

Come usare il sapone nero

Il sapone nero Marocco si può utilizzare in vari modi.

sapone nero marocco con candele
Usi del sapone nero del Maroco
  • Bagno turco: prima di procedere all’applicazione del sapone bisogna fare almeno 5 minuti di bagno turco, in modo che il vapore caldo apra i pori facilitando l’azione savonage. Poi si spalma sulla pelle del corpo umida il sapone nero marocchino e si massaggia con la Kessa attraverso movimenti circolari. Infine, si lascia agire per 5 minuti per poi risciacquare abbondantemente e rifare altri 5 minuti di bagno turco. Generalmente un massaggio rilassante conclude la seduta nell’Hammam.
  • Doccia: prima di procedere all’applicazione del sapone mettersi sotto il getto dell’acqua calda per circa 5 minuti, poi spalmare il sapone marocchino sulla pelle del corpo bagnata e calda (fuori dalla doccia o chiudendo il rubinetto) e massaggiare con il guanto Kessa attraverso movimenti circolari. Alla fine, risciacquare abbondantemente.
  • Vasca da bagno: aggiungere 2 cucchiai di sapone nell’acqua della vasca per rendere il bagno particolarmente rilassante e rigenerante. Tenere le finestre e la porta chiuse in modo che il vapore non si disperda. Fare un bagno di almeno 5 minuti prima di applicare il sapone nero marocchino massaggiandolo con la Kessa, fuori dalla vasca da bagno. Rimmergersi nell’acqua per sciacquarsi bene e finire il bagno rilassante.
Spa per applicazione sapone nero marocco
Location Bahr City SPA

Il sapone nero marocchino può essere utilizzato quotidianamente come un normale detergente del corpo.

Avvertenze: Evitare il contatto con le parti intime, le mucose e la zona degli occhi.

Il sapone nero africano viene utilizzato per lo stesso scopo ma differisce dal sapone nero del Marocco per gli ingredienti utilizzati; infatti, nella preparazione del sapone nero africano si usano solitamente foglie e olio di palma, baccelli di noce, burro di Karitè, mentre la base del sapone marocchino è solo costituita da pasta di olive nere e olio d’oliva al massimo con l’aggiunta di un olio essenziale

Per sapone nero liquido generalmente si intende un sapone ad uso domestico per le pulizie di casa. Si tratta di un sapone biologico e biodegradabile naturale, privo di additivi chimici.

Il sapone nero marocchino è facilmente acquistabile nei negozi specializzati e on line sul nostro sito sia nella formula di base, che arricchito con olio essenziale di Eucalipto.

2 Commenti

  • Melusine
    4 mesi fà Rispondi

    Le mie amiche marocchine mi hanno insegnato che bisogna sciacquarsi dal sapone prima di usare il guanto kessa e poi usare il ghassoul. E poi sciacquare tutto con acqua fredda e usare olio di argan su tutto il corpo.

    • Team Gamax
      4 mesi fà Rispondi

      Ciao 🙂
      Come ti hanno insegnato le tue amiche è la versione tradizionale marocchina ma si può procedere anche nella versione più soft come indicato da noi utilizzandolo come un normale detergente quotidiano.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca