Come scegliere le tronchesine unghie: linee guida

Le tronchesine per unghie sono accessori fondamentali nel settore estetico, in particolare per eseguire i trattamenti manicure e pedicure al fine di garantire alle clienti un risultato preciso e curato nei minimi dettagli. 

Per scegliere il tipo di tronchesina da utilizzare bisogna considerare fattori quali materiale, lame, molla e lunghezza dell’impugnatura

tronchesina per unghie
Come scegliere la migliore tronchesina per unghie

Scopriamo in seguito tutto quello che c’è da sapere!

Smalti primavera 2024: i colori più accattivanti

Tronchesine per unghie: funzione principale 

La sua funzione principale della tronchesi per unghie consiste nel tagliare le unghie e rimuovere le cuticole, ovvero gli ispessimenti della pelle, i quali si formano sulla radice delle unghie e che bisogna decidere se tagliare o meno a seconda della tipologia di spessore. 

Innanzitutto, non bisogna essere invasivi, infatti se sottili non occorre procedere con la rimozione, al contrario, se spesse si può ricorrere alla tronchesina. Per saperne di più sulle cuticole puoi approfondire cliccando qui!

Riguardo il taglio delle unghie, invece, bisogna fare attenzione poiché bisogna seguire lunghezza del margine distale libero con il fine di accorciarle e successivamente definire la forma con la lima. 

Come scegliere le tronchesine unghie?

Le tronchesine vanno scelte accuratamente dalle esperte del settore, secondo alcuni criteri valutativi. Oltre a capire quale sia quella più adatta a livello funzionale, occorre saperle utilizzare e maneggiare bene per evitare tagli, lesioni o fuoriuscita di sangue durante lo svolgimento della manicure o pedicure nel proprio centro estetico. 

Scopriamo insieme una linea guida utile a cui poterti affidare nella fase di selezione!

Linee guida

Ci sono numerosi modelli e prezzi di tronchesine da poter acquistare, ciò che conta è assicurare un eccellente lavoro finale e super professionale. 

Bisogna considerare le seguenti caratteristiche:

  1. Acciaio inossidabile: materiale dello strumento e delle lame per tagliare le cuticole spesse; è quello privilegiato poiché consente di sterilizzare la tronchesina in autoclave e impedire che si arrugginisca.
  2. Design ergonomico: per favorire la presa e quindi l’impugnatura durante il suo utilizzo;
  3. Tipologia di molla: quella singola è meno flessibile e consente di eseguire un taglio più delicato mentre quella doppia è più flessibile, le lame si muovono velocemente e di conseguenza si accelerano anche i tempi di lavoro. 
  4. Lunghezza impugnatura: valutare la scelta dei manici in base alla conformazione e quindi alla grandezza della mano in cui deve essere utilizzata.
  5. Taglio delle lame: viene selezionato a seconda del gusto di chi esegue il trattamento, in base a quella che si preferisce. Esistono diverse lunghezze, c’è chi ad esempio usa la tronchesina cuticole taglio 3 mm per afferrare minuziosamente la cuticola, chi 5 mm7 mm
  6. Protezione di gomma sulla punta durante l’acquisto

Tronchesine per unghie: modo d’uso

Quando si utilizza una tronchesina è opportuno fare attenzione al taglio, il quale deve essere netto e preciso senza toccare la lamina ungueale. Prima di procedere con questa fase, è possibile ammorbidire la zona cuticole con un prodotto creato appositamente e dopo averle tagliate si può seguire con la fase di limatura dell’unghia.

Attenzione a disinfettare le tronchesine in autoclave dopo ogni singolo trattamento per garantire igiene e sicurezza sia al proprio salone di bellezza sia a chi si effettua il trattamento manicure o pedicure!

Come disinfettare la tronchesina

disinfettare le tronchesine
Sterilizzazione della tronchesi

Igienizzare gli strumenti di lavoro è fondamentale per evitare il proliferarsi di virus e batteri e dopo questa fase occorre procedere con la sterilizzazione. 

È il caso della tronchesina, la quale deve essere collocata e disinfettata nel cestello della vasca ultrasuoni e in seguito sciacquata per rimuovere i residui di disinfettante. Lo step finale prevede l’asciugatura accurata dell’utensile poiché deve essere inserito all’interno di una busta autosigillante.

Grazie a questi pratici suggerimenti e consigli su come valutare e acquistare le tronchesine, sarai sicuramente in grado di scegliere il meglio per te e per le tue clienti!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca