Unghia incarnita: rimedi e consigli per riconoscerla e trattarla

L’unghia incarnita è chiamata in termini medici onicocriptosi dal greco arcaico unghia nascosta, è una patologia che affligge i nostri piedi, provocando oltre al disturbo estetico anche gonfiore, dolore e rischi di infezione che possono arrivare a richiedere, nei casi più gravi, l’intervento chirurgico.

Scopriamo insieme quali sono le cause, i sintomi e i rimedi unghia incarnita!

Smalti primavera 2024: i colori più accattivanti

Cos’è l’unghia incarnita e come riconoscerla

L’unghia incarnita consiste nella crescita della lamina ungueale all’interno della cute situata ai lati dell’unghia. Questo fenomeno può potenzialmente interessare qualunque dito ma, nella stragrande maggioranza dei casi, si manifesta sull’alluce, coinvolgendo il profilo interno o quello esterno del dito.

Inizialmente il derma nella zona colpita inizia ad indurirsi e ad essere gonfio e dolorante. Infatti, alcuni segni comuni per poterla riconoscere sono il dolore che è il primo segno che si manifesta, seguito da arrossamento e gonfiore dovuti all’irritazione e all’infiammazione e infine la sensazione di calore.

unghie incarnite piedi e alluce
Unghia sana vs Unghia incarnita

Quali sono i sintomi?

In un primo momento l’unghia incarnita non presenta sintomi oppure si manifesta tramite un lieve fastidio ma in una seconda fase può verificarsi un peggioramento in quanto possono sorgere infezioni che intensificano i sintomi sopracitati quali dolore, calore, pus e arrossamento. Per questo motivo, è importante rivolgersi a un podologo professionista per evitare che il problema possa degenerare e aggravarsi ulteriormente.

Si sconsiglia di risolvere la situazione con i metodi fai da te in quanto possono peggiorare la condizione o addirittura causare infezioni. Un professionista della salute saprà come trattare correttamente la problematica, che potrebbe richiedere la rimozione di parte dell’unghia o altri interventi per prevenire complicazioni.

Quali sono le cause?

L’unghia incarnisce quando un pezzo di un’unghia penetra nella pelle circostante. Tra le cause principali:

  • Taglio improprio delle unghie: tagliare le unghie troppo corte o arrotondarle troppo ai lati può aumentare il rischio di unghie incarnite.
  • Scarpe strette o scomode: l’uso frequente di scarpe troppo strette o scomode che comprimono le dita dei piedi può spingere l’unghia verso la pelle.
  • Traumi o lesioni: incidenti o traumi diretti alle dita dei piedi possono causare un cambiamento nella crescita dell’unghia.
  • Anatomia del piede: alcune persone potrebbero essere anatomicamente predisposte alle unghie incarnite a causa della struttura delle loro unghie o della conformazione delle dita dei piedi.
  • Infezioni fungine: le infezioni fungine delle unghie (onicomicosi) possono causare ispessimento o deformazione.
  • Pressione costante: ad esempio a causa dell’obesità o della pratica di attività fisiche che sollecitano i piedi.
  • Condizioni mediche particolari: che influenzano la circolazione sanguigna e la salute dei piedi.

La prossima curiosità a cui risponderemo è: come cercare di prevenire l’unghia incarnita!

Come prevenire l’unghia incarnita?

Contrastare e prevenire un’unghia incarnita è importante per la salute dei piedi. Puoi adottare alcune misure preventive e ricorrere a rimedi naturali per contribuire a evitare il problema. Ecco alcune strategie preventive che potrebbero aiutarti!

Unghia incarnita caratteristiche
Unghia incarnita: come prevenirla
  • Tagliare le unghie correttamente, evitando di arrotondarle troppo ai lati.
  • Indossare scarpe comode che non comprimano le dita dei piedi.
  • Eseguire un pediluvio al giorno per 15-20 minuti per ridurre il dolore.
  • Mantenere le unghie pulite.
  • Cambiare le calze quotidianamente.
  • Lavare i piedi e asciugarli accuratamente.

Unghia incarnita: informazioni sui trattamenti medici

L’approccio terapeutico dipende dalla gravità del caso del paziente. A livello informativo citiamo alcuni trattamenti medici!

cerotto unghia incarnita rimedio
Cerotto per unghia incarnita
Rimedio correttore unghia incarnita
Correttore unghia incarnita
  • Applicare un cerotto per unghia incarnita per contrastare, curare e correggerla dato che svolge una funzione tensiva, stimolando la corretta crescita dell’unghia.
  • Usare il correttore unghia incarnita per guidarla verso un tipo di crescita sana.
  • Intervento medico, se la situazione peggiora.

In conclusione, l’unghia incarnita è un problema comune che può causare notevole disagio e persino infezioni se trascurato. È importante riconoscere i sintomi, come il dolore, il gonfiore e l’arrossamento e cercare assistenza medica o di un podologo quando si verificano questi segnali.

Di seguito un breve tutorial su come si usa il correttore per unghie incarnite!

La sua applicazione è semplice e intuitiva: prelevalo come faresti con un normale cerotto ed applicalo sull’unghia pulita e asciutta allineandolo al centro e poi accompagnalo verso l’esterno fino ad arrivare ai bodi. Esercita poi una lieve pressione per circa un minuto affinché l’adesione sia perfetta. Perché il cerotto svolga la sua funzione è necessario sostituirlo quotidianamente.

Tutorial: come usare il cerotto!

La prevenzione gioca un ruolo fondamentale nella gestione delle unghie incarnite e piccoli cambiamenti nelle abitudini di cura dei piedi possono fare una grande differenza. La salute dei piedi è un aspetto importante che influisce in parte sul benessere complessivo!

3 Commenti

  • Marika Zanoli
    3 anni fà Rispondi

    Il cilindro x unghia incarnita è una confezione singola o doppia? Si trova nelle farmacie?

    • Gamax
      3 anni fà Rispondi

      Ciao Marika! Credo tu ti riferisca al Correttore per unghie incarnite che citiamo nell’articolo. Ogni confezione di Correttore contiene 2 pezzi.

  • Donatella Cortellini
    2 anni fà Rispondi

    Una dermatologa una volta mi consiglio’ una pomata capace ammorbidire l’unghia ida applicare nella parte infiammata. Presente in composizione 30 o 50 ha un nome formato da due consonanti che non ricordo più…. Efficacissima. Nessuno la conosce?

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Digita il testo e premi il tasto invio per effettuare una ricerca